SPECIALE

La trasformazione è tutta una questione di flusso.

Come azienda e community, la spinta verso la trasformazione è sempre tra i nostri pensieri. Che si tratti di lavorare nel risolvere problemi, creare efficienza o aiutare altre persone, l'impegno verso la trasformazione digitale ci coinvolge tutti quanti. Anche se la trasformazione digitale finisce per assumere molte forme, spesso inizia da un solo aspetto: migliorare il flusso.

"Migliorare il flusso" significa essenzialmente impegnarsi per creare flussi di lavoro automatizzati a partire dalle attività ripetitive di app dedicate di uso quotidiano. Che si tratti di gestire lead di marketing, facilitare l'elaborazione degli ordini o tenere traccia delle escalation dei ticket IT, ogni azienda ha centinaia o migliaia di questi processi in corso ogni giorno; e tutti possono essere ottimizzati attraverso l'automazione.

Il flusso è molto più della semplice automazione di una singola attività: si tratta di liberare tempo e risorse per trasformare drasticamente la vostra attività, andando oltre l'automazione. Nell'era dell'intelligenza artificiale, unire processi manuali e automatici sia in locale che su cloud darà vita a risultati economici sino ad ora impossibili. Infine, l'obiettivo è rendere l'intera attività un "flusso continuo" e potenziare la vostra innovazione.

È con questo obiettivo in mente che questa mattina abbiamo annunciato la release beta di Claris Connect, un servizio progettato proprio a questo scopo: potenziate la vostra innovazione. Per troppo tempo molti risolutori di problemi sono stati costretti a valutare i pro e i contro della potenza di servizi di terze parti rispetto alle risorse e alla complessità necessarie per accedervi. Con Claris Connect, non è più necessario scendere a compromessi tra semplicità e potenza dell'integrazione e dell'automazione!

Claris Connect offre un'automazione senza confini e la possibilità di collegare senza problemi risorse su cloud e in locale in un flusso. Per chi utilizza Claris FileMaker, l'automazione si integra perfettamente con app moderne e si basa su Claris Core, condividendone la stessa sicurezza, agilità e disponibilità globale costruita sul tessuto cloud unificato.

Non vediamo l'ora di portare a compimento straordinarie trasformazioni insieme. Per richiedere l'accesso, visitate il sito facendo clic qui.

Vorrei inoltre ringraziare personalmente Giuliano Iacobelli e Sangita Banerjee per l'impegno e il notevole contributo alla produzione e al rilascio di Claris Connect. Come molti di voi sapranno, questo servizio è il risultato dell'acquisizione di Stamplay, un'azienda fondata da Giuliano Iacobelli che condivideva la nostra missione di dare impulso alla trasformazione digitale. Da quando fa parte di Claris, Giuliano lavora a fianco di Sangita e di un eccezionale team di architetti e QA impegnati ad investire nello sviluppo agile e nell'intelligenza artificiale per dare vita a Claris Connect per i risolutori di problemi di tutto il mondo.

Oggi il loro duro lavoro viene svelato per la prima volta al pubblico e non potremmo essere più orgogliosi di condividerlo con tutti voi.